2011 PI20 FACADE FOR A HIGHRISE BUILDING

Concept architettonico realizzato per Ceas Ingegneria Integrata

2011 _ PI20 _ HIGHRISE BUILDING
previous arrow
next arrow
Slider


La facciata allo stato di fatto è caratterizzata dal diffuso linguaggio pragmatico del dopoguerra e risulta anonima e poco accogliente. L’idea di progetto è di ottenere una facciata distinguibile per l’utente già dall’esterno. Il primo obiettivo quindi, è di aumentare l’individualità della facciata, in modo da rendere l’edificio nello stesso tempo più attraente e contempraneo. Si ritiene ipotizzabile un intervento “added value” con la valutazione delle gradazioni di intervento, dal restauro conservativo (con cappotto interno e mantenimento delle tessere in marmo bianco esistenti) fino ad un intervento più significativo (e sicuramente più interessante) con l’applicazione di una facciata “contemporanea” ottenendo i seguenti valori aggiunti:

maggiore coibentazione termica (il chè potrebbe offrire nello stesso tempo la possibilità di un leggero aumento del volume interno)
individualizzazzione del disegno compositivo
protezione dalle acque meteoriche
diminuizine dell’effetto “seriale” della attuale facciata
trasformazione dell’edificio in un oggetto di comunicazione
intervento a costi contenuti e plausibili con buona performance in termini di qualità-prezzo

client:
CEAS s.r.l.
viale giustiniano, 10 – 20129 milano